IIS Tecnico Industriale Geometri

Incontro con gli studenti

LHCb è un esperimento progettato per misurare le differenze di comportamento tra materia e antimateria. LHCb registra il decadimento dei mesoni-b: particelle contenenti quark b (o beauty) o anti-quark b.
Sono particelle prodotte in grande quantità nelle collisioni di alta energia dei protoni dei fasci di LHC.
I mesoni-b non sono presenti nell’universo attuale perché sono instabili, mentre dovevano essere piuttosto comuni, subito dopo il Big Bang.
Una volta generati in laboratorio i mesonib esibiscono una dinamica spettacolare proprio per la durata infinitesima della loro esistenza: subito decadono, inesorabilmente, in altre particelle, più leggere.
I fisici ritengono che dallo studio e dalla comparazione dei decadimenti dei mesoni e dei corrispondenti anti-mesoni, sia possibile ottenere ulteriori importanti informazioni sui meccanismi che permettono di distinguere in natura la materia dall’antimateria, benché la differenza di comportamento appaia davvero sottile.

Print Friendly, PDF & Email

Data/e: 20/01/2018
Orario: 09:30 - 12:00


“Esplorare i fenomeni …” con Giovanni Passaleva

Programma del 20 gennaio 2018
“Esplorare i fenomeni che potrebbero
aprire la strada a nuove scoperte”

Ore 9.30 saluti delle Istituzioni
– Sen. Leopoldo Di Girolamo
Sindaco di Terni
Saluti dei Dirigenti Scolastici che hanno aderito
al progetto:
– Cinzia Fabrizi ITT “Allievi-Sangallo”
– Luciana Leonelli Liceo Scientifico “Donatelli”
– Roberta Bambini Liceo Classico “Tacito”
– Silvia Rossi Liceo Scientifico “Galilei”
Interventi:
– Ciano Ricci Feliziani
Presidente Associazione Culturale per Terni Città
Universitaria di Terni
– Maurizio Renzini
Presidente dell’Associazione “Laboratorio di Scienze
Sperimentali Foligno”
Ore 10.10 presentazione a cura di
– Giocondo Talamonti
Ore 10.15 Relazione del fisico:
– Giovanni Passaleva
Ore 11.30 dibattito